Come calcolare la VERA metratura di una casa • Il Blog Immobiliare

Come calcolare la VERA metratura di una casa

Se stai cercando casa ti sarà capitato di vedere annunci dello stesso immobile, pubblicati da diverse agenzie, con metrature differenti.

A volte mi è anche capitato di parlare con persone che hanno acquistato un immobile, salvo poi rendersi conto che era più piccolo di quanto dichiarato dal venditore o dall’agenzia immobiliare.

In questo articolo capiremo come non farsi fregare sulla metratura di un immobile.

Mi chiamo Jacopo Tartaglia e sono un consulente immobiliare. Tratto ogni settimana un argomento diverso, per aiutarti a comprare casa, venderla o investire in immobili.

Se hai bisogno di aiuto clicca qui.

Una metratura non corretta crea confusione

voglio cominciare raccontandoti una storia vera.

Pochi giorni fa stavo valutando una villa in provincia di Lucca. Il proprietario  mi aveva aveva avvertito che era pubblicizzata da 4 agenzie

annunci immobiliari della stessa casa con metrature diverse.
Tre annunci della stessa casa con metrature differenti,
quanto è effettivamente la superficie?

(già qui ci potrebbe essere qualcosa da opinare, ma magari lo faremo in un altro momento…).

Sono andato quindi a vedere come veniva pubblicizzato la casa e ho trovato i 4 annunci, ognuno con metrature differenti e prezzi diversi… Qual’è quindi la superficie giusta?

Una situazione di questo tipo, oltre ad essere dannosa per il venditore, crea confusione nella testa dei potenziali acquirenti!

Non potendo capire quale sia la corretta superficie non è possibile nemmeno elaborare una proposta d’acquisto congrua!

Se vuoi capire il giusto valore di un immobile esegui una valutazione online.

Dagli annunci non si può capire in nessun modo quanto sia effettivamente grande l’immobile, ma oggi vi voglio far vedere un paio di trucchetti che utilizzo per smascherare chi vuole fare il furbo…

Immobili venduti a corpo o al metro quadro?

Cominciamo col dire che gli immobili si vendono a corpo.

cosa significa?

Nell’atto di vendita, il rogito, non verrà indicata la superficie in metri quadri. l’immobile viene venduto senza indicarne la effettiva grandezza.

Come fare quindi per essere sicuri di non comprare qualcosa di più piccolo rispetto a quanto dichiarato?

Richiedi un parere professionale.

La superficie di un immobile dalla visura catastale

Il primo escamotage è chiedere al venditore o recuperare in autonomia la visura storica catastale.

Si tratta di un documento molto importante perché riporta la storia dell’immobile nell’ultimo ventennio (attenzione però che non ha valore probatorio per titolarità dell’immobile, per quello serve una visura ipotecaria).

Nella visura catastale è però indicata la metratura dell’immobile.

visura catastale e superficie catastale

La Superficie catastale può essere assimilata a quella commerciale e confrontata con quanto proposto dal venditore o dall’agenzia immobiliare.

Se le misure corrispondono probabilmente i metri quadri vantati dal venditore sono vicini alla realtà.

ATTENZIONE: la visura catastale potrebbe non essere sempre affidabile… quindi come possiamo essere sicuri?

Il rilievo della superficie dell’immobile

L’unico modo per avere la certezza è effettuare un rilievo dal vero della casa, armati di metro laser misuriamo la metratura di tutti gli ambienti. 

Misurando la metratura interna della casa il lavoro non finisce.

Abbiamo misurato la superficie calpestabile dell’abitazione (come dice il nome, quella che si può effettivamente calpestare.

E’ uso, però, vendere e comprare la metratura commerciale dell’immobile. Questa grandezza si calcola moltiplicando la metratura effettiva misurata per determinati coefficienti.

Ecco alcuni dei coefficienti che io utilizzo:

  • Superficie abitabile: 100%
  • Cantine, balconi, soffitte: 33%
  • Giardino: 10%
  • Taverne o mansarde sfruttabili: 50%

Non ci sono dei coefficienti stabiliti per legge, ma sono delle prassi affermate.

E’ importante ricordarsi di includere nella metratura anche le pareti divisorie interne e quelle di confine, anche loro fanno parte della proprietà.

Solitamente si applica una maggiorazione del 10% rispetto alla metratura rilevata.

adesso che hai la metratura reale del tuo immobile non ti resta che confrontarla con quella dichiarata e adeguare la tua eventuale proposta!

Se hai bisogno di aiuto su questi argomenti in una vendita o acquisto puoi contattarmi cliccando qui.

Jacopo

2 pensieri su “Come calcolare la VERA metratura di una casa

  1. notato una casa in costruzione, dopo covi ci siamo accordtiche è piccola, considerato che mio marito è malato i mq non sono reali perchè comprendono i muri. Pertanto 127 mq proposti si riducono a90 di cui 10 di loggia circa

    1. Buongiorno Eugenia, potrebbe essere la superficie commerciale di 127 mq, considerando anche le parti esterne con i rispettivi coefficienti. Mentre la metratura netta, interna e calpestabile di 90 mq… Tenga in considerazione che la maggior parte degli annunci immobiliari espone la metratura commerciale, non quella netta.

      Se dovesse avere bisogno di aiuto la invito a contattarci a questo link:

      https://jacopotartaglia.it/home/fai-una-domanda/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto