Meglio vendere o affittare casa oggi? Aggiornato 2021

Se hai ereditato una casa, ne hai una inutilizzata o vuoi trasferirti sicuramente ti sarai fatto questa domanda: Meglio vendere o affittare casa? Cosa mi conviene fare oggi?

In questo articolo cercheremo insieme una risposta, analizzeremo i dati e cercheremo di capire cosa sia più conveniente. Non prenderemo, volutamente, in considerazione i fattori emotivi, che potrebbero avere un grande impatto in una decisione di questo tipo.

Articoli consigliati

Conviene vendere o affittare? Una premessa.

Se hai bisogno del denaro per comprare un’altra casa o trasferirti, l’unica opzione è vendere casa e incassare. La scelta tra vendere e affittare ha senso solo se non hai bisogno immediato dei soldi “bloccati” tra i mattoni di casa.

In realtà potresti mantenere la proprietà dell’immobile e avere la liquidità in denaro allo stesso tempo sfruttando i mutui concessi dalle banche.

Ipotecando il tuo immobile per ottenere un mutuo liquidità avrai a disposizione soldi e immobile e, magari con la locazione della casa, potresti agilmente ripagarti le rate del mutuo.

Se vuoi fare un calcolo di quanto potrebbe essere la rata da pagare e scoprire tassi d’interesse e costi puoi utilizzare questo calcolatore mutuo online gratuito.

Per sfruttare la possibilità del finanziamento bancario devi, ovviamente, avere le giuste garanzie in termini reddituali e patrimoniali, se vuoi saperne di più ti consiglio di leggere questo articolo.

Conviene vendere casa oggi? Aggiornamento 2021

Ti trovi davanti alla scelta: vendere la tua casa o no?

E’ il momento giusto per farlo?

Vediamo come si è comportato il mercato immobiliare negli ultimi anni:

Prezzi degli immobili in italia tra il 2013 e il 2019
Andamento dei prezzi in Italia tra il 2013 e il 2021. Fonte Immobiliare.it

Come puoi vedere il mercato immobiliare, inteso come prezzo medio degli immobili in Italia, è sceso in maniera importante negli ultimi 10 anni.

Una discesa del 24,2% tra dicembre 2012 e dicembre 2019.

In questo momento, quindi, non conviene vendere?

Dipende.

Il mercato non ha avuto lo stesso andamento in tutta la penisola. Se prendiamo, ad esempio, la provincia di Milano, il grafico dei prezzi è nettamente differente!

mercato immobiliare milano
Grafico dei valori immobiliari in provincia di Milano tra il 2013 e il 2021. Fonte Immobiliare.it

Se tu avessi comprato a Milano tra il 2017 e il 2018, adesso sarebbe già un ottimo momento per vendere ad un buon prezzo.

Per capire se oggi potresti vendere ad un prezzo più alto rispetto a quello che hai pagato per comprare puoi effettuare il calcolo del valore del tuo immobile a questa pagina.

E’ quasi scontato dire che nessuno può prevedere l’andamento del prezzo degli immobili nel futuro. Si possono fare delle previsioni, ma del futuro non v’è certezza. Come le previsioni metereologiche, anche quelle che riguardano il mercato immobiliare sono inaffidabili.

Conviene vendere la casa in cui abiti per comprarne un’altra?

Se devi vendere la tua casa per comprarne un’altra (magari più grande perché la famiglia è cresciuta), in realtà puoi anche non tenere conto dell’andamento dei prezzi.

Mi spiego meglio.

Magari venderai la tua casa a meno di quanto tu l’abbia pagata qualche anno fa, ma riuscirai sicuramente a comprare la nuova casa ad un prezzo conveniente rispetto a quanto avresti potuto fare in passato. Vendo a meno, ma compro anche a meno!

Allo stesso modo, se il mercato della tua zona fosse aumentato, potresti vendere la tua casa ad un prezzo più alto. Ma anche la tua nuova casa avrà un costo più alto rispetto a pochi anni fa. Vendo bene, ma compro ad un prezzo alto.

Il mercato si muove per tutti.

In definitiva, se devi vendere la casa che abiti per comprarne una più adatta alle tue esigenze, non c’è un momento migliore o peggiore per vendere casa, se non quello in cui tu hai bisogno di farlo per altre esigenze.

Conviene affittare una casa o venderla?

Se invece l’immobile che stai valutando di vendere non è la casa che abiti, il discorso cambia.

Potrebbe essere un appartamento che hai ereditato oppure un investimento, questi ragionamenti si applicano anche al caso in cui devi cambiare abitazione ma non hai necessariamente bisogno di vendere la casa in cui vivi per comprarne un’altra.

In tutti questi casi la scelta si gioca sul terreno finanziario e, sarai stupito dalla cosa, non ha niente a che fare con l’andamento del mercato immobiliare.

Vendere un immobile: quando è conveniente?

Se non hai bisogno dei soldi che ricaveresti dalla vendita, il mio consiglio è di vendere soltanto se hai un investimento migliore e/o più sicuro da fare con quel capitale.

Facciamo un esempio:

Il tuo immobile vale 100.000 € e potrebbe renderti 5.000 € netti di rendita all’anno (da locazione). Ti conviene venderlo se puoi comprare un altro immobile che renda più di questi 5.000 €/anno utilizzando gli stessi 100.000 €.

Potresti anche investire in aziende, mercato azionario o qualsiasi progetto che abbia una resa migliore o sia più sicuro.

Se una volta venduto l’immobile e incassati i 100.000 € non sai dove investire, non vendere! Il denaro su un conto corrente genera costi, è soggetto all’inflazione e non rende praticamente niente.

Valore Bitcoin grafico

Un’altra motivazione che potrebbe spingerti a vendere è la diversificazione dei tuoi asset. Se tutto il tuo patrimonio è concentrato in immobili, potresti vendere qualcosa per investire in altro (ad esempio il mercato azionario o, per i più impavidi, le criptovalute).

Il Bitcoin, ad esempio, è passato in poco più di 10 anni da un valore di pochi centesimi, fino a quasi 55.000 € di valore (ad oggi).

Aver diversificato una parte del patrimonio bloccato in immobili, investendo in Bitcoin, avrebbe portato una lauta ricompensa (vedi grafico).

Questa mossa ti potrebbe consentire di ridurre il rischio (se il mercato immobiliare crollasse non tutto il tuo patrimonio sarebbe a repentaglio) e di avere maggior stabilità e crescita nel tempo.

Se vuoi avere dei consulenti che ti aiutino a gestire il tuo patrimonio immobiliare e le operazioni di investimento immobiliare contattaci dalla chat in basso a destra oppure richiedi un preventivo qui.

Conviene vendere o affittare casa oggi? Conclusioni

Riassumendo vorrei lasciarti 3 concetti fondamentali:

  1. Se devi vendere la casa in cui vivi per comprarne un’altra, non ci sono momenti migliori o peggiori, se non quelli dettati dalle tue esigenze personali.
  2. Vendere un immobile è conveniente solo se puoi investire in altri asset con una resa migliore.
  3. Il momento giusto per vendere non dipende dall’andamento del mercato immobiliare, nessuno può prevedere cosa accadrà in futuro!

Se questo articolo ti è stato d’aiuto supporta il blog con un caffè!☕

Jacopo

Dal 2018 mi occupo di mercato immobiliare. Nel 2019 ho svolto operazioni immobiliare per poco meno di un milione di euro e negli anni ho lavorato con agenzie e aziende di settore, tra cui Facile Immobiliare e Facile Ristrutturare. Adesso aiuto le persone a realizzare i loro progetti di acquisto, vendita e investimento nel mercato immobiliare come consulente e con i contenuti settimanali sui miei siti e canale youtube. Nel tempo libero le mie passioni sono 3: Sport (in questo momento triathlon), studio e viaggi.

4 pensieri su “Meglio vendere o affittare casa oggi? Aggiornato 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
1
Serve aiuto?
Ciao! Sarò da te il prima possibile, intanto puoi scrivere la tua domanda 👉