Come leggere la bolletta di Enel Energia • Il Blog Immobiliare

Come leggere la bolletta di Enel Energia

Mentre stai rientrando in casa dai uno sguardo alla posta e lei è lì che ti aspetta: La Bolletta dell’Enel. Se anche tu non riesci a capirci molto tra tutti quei numeri e costi nascosti sei il benvenuto, in questo articolo vedremo come leggere la bolletta di Enel Energia.

Anche io ero in difficoltà, andavo in panico solo a vedere tutti quei numeri e voci di costo senza un senso apparente. La bolletta sembra fatta apposta per ingannarti!

Ho deciso di prendere la situazione in mano. Ho parlato con chi si occupa di bollette e fornitori di energia tutti i giorni e in questo articolo ti riporto tutto quello che ti serve sapere per leggere la bolletta di Enel energia.

Non sarà un semplice elenco delle voci che trovi in bolletta, ma ti lascerò consigli utili per capire se stai buttando via del denaro, come risparmiare e controllare che non ci siano fregature nascoste.

Prima di cominciare, se volessi anche tu parlare con lo stesso consulente che mi ha aiutato, puoi richiedere una consulenza gratuita cliccando sulla chat in basso a destra.

INDICE

  1. Leggere la bolletta Enel: trovare i dati importanti
  2. La bolletta Enel online
  3. Come pagare la bolletta Enel senza bollettino

Come Leggere la bolletta Enel energia: trovare i dati importanti

Prima di tutto devi capire come orientarti sulla bolletta, dove trovare i dati importanti e saperli riconoscere.

In questa immagine trovi segnati con dei numeri i dati che approfondiremo nei prossimi paragrafi.

come leggere la bolletta enel energia

1. Tipo di Mercato: libero o maggior tutela?

Sei nel mercato libero dell’energia (come nel nostro esempio) o in quello di maggior tutela? Lo puoi vedere al punto 1.

2. Anagrafica Bolletta e dati della fornitura

In questa sezione trovi i tuoi dati come intestatario dell’utenza e le caratteristiche essenziali della fornitura (potenza del contatore, se si tratta di un’abitazione di residenza e se la fornitura è di tipo domestico).

3. POD e PDR

Ecco i codici che identificano la tua fornitura:

  •  POD (Point Of Delivery) per l’energia elettrica
  •  PDR (Punto Di Riconsegna) per il gas

Questi due codici sono importanti se vuoi cambiare fornitore di energia.

E’ importante anche il numero cliente, ti verrà chiesto se chiamerai l’assistenza clienti per qualsiasi operazione.

4. Data di emissione della fattura e quanto pagare

Quanto e quando devi pagare? E’ tutto scritto qui.

5. Come leggere la bolletta: Costo materia energia Enel

Questa piccola riga è, probabilmente, il dato più importante per mettere a confronto i diversi fornitori.

Questa voce di spesa, il prezzo unitario dell’energia, è l’unico parametro variabile della bolletta (gli altri costi dovrebbero essere uguali per ogni fornitore) su cui le società di energia si contendono i clienti a suon di offerte.

Questo prezzo (sia per il gas che per la luce) è in continuo movimento. Varia in base alla stagione (il gas d’inverno ha un costo più alto per la maggior richiesta), all’andamento del mercato e ad un sacco di altri fattori.

Ad oggi, 24/02/2021, secondo il nostro esperto un costo unitario conveniente non dovrebbe superare:

  • Luce: 0,09 € Kw/h
  • Gas: 0,275 €/smc (smc = Standard Metro Cubo)

Se il tuo costo è più alto abbiamo attivato un servizio di consulenza gratuita per ricercare la miglior offerta sul mercato secondo le tue esigenze. La cosa più bella è che non dovrai occuparti del cambio fornitore (qualora decidessi di cambiare per risparmiare), se ne occuperà il tuo consulente dedicato, ti basta cliccare sull’icona della chat in basso a destra.

Alcuni fornitori “nascondono” il costo dell’energia, in questo caso l’unico parametro che abbiamo per confrontare la bolletta con quella di altri fornitori è il costo medio totale della bolletta.

6. Chi chiamare per un guasto enel energia?

bolletta enel energia costo

La nuova bolletta prevede che i contatti siano ben visibili:

  • Telefono del servizio pronto intervento fuga gas: 800 900 999
  • Per i reclami
  • Assistenza clienti: 800 900 860
  • Numero verde autolettura: 800 900 837

7. Come leggere la bolletta di Enel Energia: Da cosa è composto il costo da pagare

Il costo totale è diviso in diverse voci:

  • Costo per la materia energia (gas naturale o elettricità)
    Quanto del costo che devi pagare è effettivamente basato sull’energia che hai consumato? Nella prima voce trovi questo importo che è composto dall’energia consumata (smc o kw/h) moltiplicato per il costo unitario (vedi punto 5).
  • Spese di trasporto e gestione del contatore
    I costi indicati in questa sezione sono relativi al trasporto dell’energia dalle centrali alle case e includono anche le spese per la lettura e la manutenzione dei contatori. Sono costi che pagano tutti, a prescindere dal fornitore con cui si ha un’utenza attiva, e variano in base ai consumi.
  • Spesa per oneri di sistema
    Si tratta di una voce che copre tutte le spese che servono per mantenere in equilibrio il servizio elettrico o del gas. Rientra in questa categoria anche quanto pagato da ogni singolo consumatore per finanziare la produzione di energia da fonti rinnovabili.
  • Iva e accise
    Sono le imposte che devono sempre essere indicate sulle fatture.
  • Abbonamento canone Rai
    In questa parte troviamo anche l’indicazione relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato, per chi possiede un televisore. Se non possiedi un televisore dovrai comunicarlo all’agenzia delle entrate.

Escluso il costo dell’energia che varia da fornitore a fornitori gli altri costi dovrebbero essere uguali e costanti. Il consiglio è quello di controllarli comunque perché alcuni operatori “furbi” potrebbero inserire spese fuori legge.

Se vuoi fare un controllo gratuito della tua bolletta inviala su whatsapp (chat in basso a destra).

8. Consumi reali, stimati o da autolettura

In questa sezione viene specificato se il valore del consumo di energia deriva da:

  • Consumo stimato: non è il reale consumo, bensì un valore stimato dal fornitore.
  • Autolettura: lettura comunicata dal cliente al fornitore
  • Consumo reale: Quantità di energia effettivamente consumata.

Se la bolletta è basata su un consumo stimato potrebbe essere “gonfiata” e esporre un valore troppo alto.

La bolletta Enel online

Enel offre la possibilità della bolletta on-line, che consiste nel ricevere la fattura via e-mail piuttosto che via posta.

Per attivarla basta chiamare l’assistenza e la procedura si svolge al telefono.

Il reale vantaggio è quello di risparmiare 2-3 € che vengono addebitati per la stampa e spedizione del modello cartaceo, oltre al fatto di risparmio di tempo e carta.

Come pagare la bolletta Enel senza bollettino

Si, esistono due metodi che puoi utilizzare per evitare la fila in posta con il bollettino e avere un bel risparmio tagliando le commissioni.

Domiciliazione Bancaria delle bollette

Un ulteriore step da poter fare per digitalizzare il pagamento della bolletta è la domiciliazione bancaria. In questo modo l’importo da pagare verrà addebitato in automatico sul tuo conto corrente, consentendoti di risparmiare il tempo che impiegheresti per andare a pagare la bolletta in posta.

Con l’addebito diretto sul conto corrente delle bollette relative all’energia non dovrai nemmeno versare il deposito cauzionale. Si tratta di una somma che devi versare all’attivazione dell’utenza (sia gas che luce), di solito pari a 90 €.

Un ultimo vantaggio della domiciliazione bancaria consiste nel risparmiare le spese in commissioni che avremmo pagando con il bollettino in posta, al tabaccaio o in banca.

Sembrano spese di poco conto, ma sommandole si arriva ad un discreto risparmio!

Pagare la bolletta con la carta di credito

La carta di credito, solitamente, ha un costo mensile, ma se già la possiedi per altri motivi potrai utilizzarla per pagare le bollette.

Con questo metodo di pagamento, oltre ad evitare tutte le commissioni di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente potrai rateizzare il pagamento delle bollette (se hai una carta aderente al circuito visa).

Spero che questo articolo possa esserti utile per risparmiare ogni mese, anche piccoli costi risparmiati, se sommati fra loro, possono fare la differenza!

Lascia un mi piace e condividi con i tuoi amici!

Jacopo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
Apri la chat
1
Serve aiuto?
Ciao! Sarò da te il prima possibile, intanto puoi scrivere la tua domanda 👉